Italiano

Soluzioni per la Lean Manufacturing

Close
Non ci sono articoli nel tuo carrello
Cerca
3 Items in Griglia 4 Items in Griglia Elenco

Adaptor pallet

LP-KA100
Adaptor pallet 1210 x 800 x 120 mm per stoccaggio e trasporto di carrelli Dolly. Inforcabile e sovrapponibile. Dotato di fermo di sicurezza.

Dolly type I

Dolly type I, 600 x 400 mm, con 2 ruote fisse e 2 girevoli di ø 100 mm. Disponibile anche ESD

Dolly type II

Dolly type II, 600 x 400 mm, con 4 girevoli di ø 100 mm. Disponibile anche ESD

Dolly type V

Dolly type V è la versione con angolari di contenimento del Dolly II. Medesime dimensioni, 604 x 404 mm, con 4 girevoli di ø 100 mm.

Dolly type VII

Dolly type VII, 600 x 400 mm, con 2 ruote fisse e 2 girevoli di ø 100 mm, con o senza angolari di contenimento, con timone di concatenamento con aggancio rapido. Disponibile anche ESD.

Dolly type VIIC

Dolly type VIIC 612 x 404 mm con piano elevato H 750 mm, con 2 ruote fisse e 2 girevoli in poliammide con ø 100 mm, timone di concatenamento con aggancio rapido.

Adaptor pallet con gabbia

LP-KA101
Adaptor pallet 1210 x 800 mm per stoccaggio e trasporto di carrelli Dolly. Inforcabile, è dotato di gabbia con cancello con sicura.

ASSIEME TIMONE

LP-D0100
Assieme timone compatibile con tutti i carrelli dolly. Utilizzabile con la maggior parte delle motrici, viene fornito pronto per il montaggio.

Cinghia per Adaptor Pallet

LP-KA105
Cinghia in tessuto blu dotata di ganci di sicurezza in metallo. Necessaria per assicurare il carico dei contenitori sui Dolly su Adaptor Pallet . Lunghezza 2300-3800 mm.

Coperchio per pallet 1200 x 800 mm

LP-1208KLT
The closing lid for pallets adapts to the dimensions of the containers for small loads and protects the palletized goods from external agents. Equipped with shelves to accommodate load-securing straps or straps.

CARRELLI MILKRUN
 

Componenti principali del Material Handling, e per questo trattati separatamente, i carrelli milkrun per la movimentazione interna sono ideali per lo spostamento di merci all’interno dell'ufficio, del magazzino o dei vari reparti e si adattano a qualsiasi settore produttivo. Sono disponibili diversi modelli, adatti alle differenti necessità.

Particolarmente robusti, hanno una portata che va da 250 Kg fino a raggiungere i 1000 Kg in funzione della tipologia. La scelta del carrello adatto consente di mantenere una migliore ergonomia durante le operazioni di carico e scarico e di conseguenza una riduzione dei rischi di infortunio dovuti allo spostamento di carichi pesanti. Inoltre favoriscono una più veloce movimentazione delle merci grazie all'ottimizzazione degli spazi consentendo un risparmio in tempi e costi.

I carrelli Dolly nelle loro varie versioni e dimensioni, sono dotati di timone con perno di concatenamento ad aggancio rapido: il timone dotato di perno si aggancia alla piastra di connessione che guida il perno in posizione, con una sola azione. L'aggancio resta stabile fino a quando l'operatore, con il piede, non sbloccherà il timone premendolo leggermente verso il basso.

I Dolly possono essere utilizzati per la movimentazione e lo stoccaggio del materiale insieme all'Adaptor Pallet su cui si alloggiano in sicurezza grazie ad uno speciale blocco. 

TIMONE CON PERNO DI CONCATENAMENTO

 

  

 

Area ampia per guidare e bloccare il perno della barra di traino. Tirando la piastra, si guida il perno in posizione. Perno bloccato in posizione corretta. 

 

Taxi Wagon, Taxiliner, LiftLiner e Carrymore completano le necessità di trasporto su lunghi percorsi interni fornendo soluzioni in cui è possibile caricare carrelli, generalmente specifici per ogni singolo modello, in modo che vengano sollevati da terra. Una tecnologie avanzata permette a questi nuovi "vagoni" di inclinarsi per accogliere o scaricare i carrelli; si riduce notevolmente il rumore da rotolamento delle ruote, si migliorano i raggi di curvatura, si promuove un ambiente di produzione senza utilizzo di carrello elevato

CARICO

 

Il materiale a magazzino viene caricato su carrelli Dolly Pallet concatenati che permettono una unica movimentazione per molto materiale, o direttamente trasportato, se alloggiato sui Dolly precedentemente stoccati su Adaptor pallet, che vengono scaricati ed agganciati tra loro grazie a timone e perno di concatenamento rapido. 

       

PRODUZIONE

 

Il materiale trasportato dal milkrun viene portato in produzione ed assegnato secondo la logia FiFo. Il metodo FiFo rappresenta la modalità di immagazzinamento di oggetti  in cui il primo oggetto introdotto è il primo ad uscire. E' logico e razionale utilizzare il metodo FIFO nel flusso logistico in quanto le prime merci o le materie prime arrivate dovranno essere le prime ad essere consumate per evitarne l'obsolescenza o la scadenza.

MILKRUN

 

 Il materiale finito viene integrato al milkrun di raccolta in modo facile grazie al timone con aggancio con piena compatibilità tra i vari modelli.

 

AUMENTO DELLA PRODUTTIVITA'

4 muletti devono effettuare 4 viaggi per completare il lavoro mentre con le soluzioni MilkRun basta un solo viaggio.

                                              

 

  

Il processo dal fornitore

  
 Dalla linea di produzione i prodotti vengono collocati nei contenitori in plastica (KLT) posizionati sui dolly.  I Dolly sono collegati assieme come un trenino e trasportati in una prima zona di stoccaggio.
 
L’Adaptor Pallet viene caricato con 4 Dolly e poi posizionato col muletto sul camion.
   

Il processo dal cliente 

 
 Gli Adaptor Pallet sono consegnati nel magazzino ingresso prodotti del cliente. I prodotti sono collocati nel magazzino: i Dolly nella parte inferiore per un utilizzo immediato, mentre gli Adaptor Pallet con i componenti di scorta nella zona superiore.
 
I Dolly vengono prelevati dal magazzino e portati nella stazione di utilizzo. Nella postazione di assemblaggio i prodotti vengono estratti dai contenitori KLT e utilizzati. I Dolly con i KLT sono portati ad un’altezza ergonomica grazie ad un elevatore di casse.

 Multimedia 

OBIETTIVO: una movimentazione manuale di componenti e contenitori dalla produzione all'utilizzo finale.